Liposuzione fianchi

La liposuzione nella regione dei fianchi e della pancia è molto richiesta sia dagli uomini che dalle donne.
In considerazione del fatto che l’invasività chirurgica della metodica è molto limitata anche in presenza di un certo rilassamento della parete addominale ci si pensa due (e più….) volte prima di prendere in esame l’opzione addominoplastica in alternativa alla semplice liposuzione.

Se si ha pazienza di attendere i giusti tempi di recupero e se il chirurgo è esperto nell’uso di cannule di vario calibro per trattare i vari piani della parete addominale al fine di ottenere la possibile retrazione cutanea il risultato può anche essere superiore alle aspettative. Qualora il paziente desideri “guadagni” ulteriori può successivamente integrare la liposuzione con una addominoplastica, magari semplicemente con una mini-addominoplastica.

Il dubbio frequentemente sollevato è: grazie ma in questo modo devo subire due interventi! In proposito è bene sapere al riguardo che una liposuzione importante alla regione addominale non è consigliabile venga associata nella stessa seduta opertatoria con l’addominoplastica, quindi il tempo eventualmente accessorio della liposuzione (in considerazione ex post di dovere poi fare anche l ‘addominoplastica) non deve essere considerato come anti economico (inutile dispendio economico e di attesa).
In conclusione la considerazione importante sulla quale riflettere in tutti i casi nei quali il rilassamento cutaneo della parete addominale non sia eccessivo ma sia invece evidente l’accumulo di grasso è se sia veramente indicata l’addominoplastica (nella prudente valutazione del rapporto costi/benefici) anziché la semplice, meno invasiva, senza cicatrici e comunque propedeutica liposuzione addominale e della regione dei fianchi. Parola di chirurgo estetico.