La Pancia – lipoaspirazione – liposuzione- addominoplastica

Gli inestetismi della pancia sono legati essenzialmente all’età: con l ‘andar del tempo, specie dopo i quarant’anni l’addome tende a rilassarsi e il suo pannicolo adiposo ad assumere proporzioni sempre maggiori.

Nelle donne, un ruolo importante nell’evoluzione dell’estetica dell’addome è assunto dalle gravidanze.

Quando il problema estetico dell’addome è limitato all’aumento del pannicolo adiposo, questo può essere rimosso semplicemente con le tecniche della lipoaspirazione; quando l’addome presenta anche un eccesso cutaneo, questo va rimosso al prezzo di una cicatrice residua che va da un fianco all’altro, anche se generalmente è di buona qualità ed è occultabile nell’indumento intimo.
L’intervento si chiama addominoplastica.

Nel corso di questa procedura è possibile “riprendere” le fasce dei muscoli retti dell’addome, riunendole con una serie di suture sulla linea mediana e rinforzando quindi la parete addominale rilassata. Quando l’eccedenza dermo-adiposa dell’addome interessa anche i quadranti sovra-ombelicali, va disinserito l’ombelico e reinserito in un nuovo punto del lembo cutaneo adiposo che viene tirato verso il basso.
Il tipo di rimozione dell’eccesso dermo-adiposo è responsabile della forma finale delle cicatrici che in certi casi possono anche prevedere una sottile cicatrice verticale sulla linea che va dall’ombelico al pube.

E’ la particolare estensione di queste cicatrici che nei casi intermedi (addome rilassato ma non troppo) impone una meticolosa descrizione da parte del chirurgo a beneficio del paziente, di tutte le procedure alternative e soprattutto delle cicatrici finali, cosicchè il chirurgo possa essere certo di soddisfare pienamente il paziente col risultato previsto.

Addominoplastica tempi di recupero

I tempi di recupero dopo un’addominoplastica sono dell’ordine di una decina di giorni
Qualche giorno in più si può rendere necessario nel caso della comparsa di sieromi ( non infrequenti ) che richiedono qualche accesso ambulatoriale in più per medicazioni ( aspirazioni ) aggiuntive.

Addominoplastica risultati

I risultati di un intervento di addominoplastica sono in genere molto soddisfacenti: un addome rilassato e globoso dopo l’addominoplastica diventa piatto e tonico e l’eventuale presenza del tipico “grembiule” addominale, un vecchio ricordo. Bisogna avere tuttavvia pazienza almeno qualche mese perché la cicatrice inizialmente molto vistosa si attenui, così la ridondanza sopra la cicatrice ( dovuta ad edema ) e che la presenza ( frequente ) di “cornini” laterali venga meno. Non bisogna drammatizzare nemmeno nel caso in cui la cicatrice necessiti di un piccolo ritocco ambulatoriale.

Addominoplastica costi

I costi di un’addominoplastica completa con trasposizione ombelicale sono dell’ordine di 6 mila euro così suddivisi: 2 mila euro per la struttura clinica, 250 euro per il ferrista, 500 euro per l’anestesista, 700 euro per l’aiuto chirurgo e il resto per la parcella professionale del chirurgo operatore. La mini addominoplastica viene anche 2 mila euro di meno.